COSAP

Il Canone di Occupazione degli Spazi Pubblici del Comune di Trieste è affidato in gestione ad Esatto.

La gestione comprende ogni funzione inerente al suo accertamento e pagamento:

  • la registrazione delle dichiarazioni;
  • la correzione e aggiornamento delle posizioni;
  • la risposta informativa al pubblico attraverso gli sportelli tradizionali, call-center e internet;
  • l’invio delle bollette;
  • la riscossione dei pagamenti attraverso conti correnti postali, bancari, addebito diretto in conto corrente bancario (a
  • Trieste l’ici è riscossa su avviso inviato da Esatto – non in autoversamento), bonifico via internet e presentazione di assegni;
  • il sollecito dei mancati pagamenti.

Esatto cura anche l’incasso e restituzione delle cauzioni per l’apertura di cantieri sul suolo pubblico.

 

  • consulenza giuridica sulla disciplina e regolamentazione dell’utilizzo degli spazi pubblici;
  • gestione di parcheggi a pagamento;
  • stampa e invio degli avvisi di pagamento della tosap o del canone corrispondente;
  • registrazione e rendicontazione dei pagamenti;
  • servizi di sportello tradizionale, call-center e internet;
  • operazioni di correzione manuale delle banche dati;
  • operazioni di rilevazione territoriale;
  • servizi informatici specifici.
La sede degli sportelli al pubblico per lo svolgimento delle funzioni affidate ad Esatto dal Comune di Trieste è in Piazza Sansovino 2, dove è situato anche il moderno call-center gestito dalla società.
Le autorizzazioni e concessioni degli spazi pubblici, invece sono rilasciate dal Comune principalmente attraverso l’ufficio di via Genova 6

Per comunicazioni in materia COSAP è disponibile l’indirizzo di posta elettronica certificata esattospa_comunicazioni@legalmail.it

Il Canone per l’Occupazione di Spazi ed Aree Pubbliche (COSAP) è un’entrata di carattere non fiscale, introdotta dal Comune in sostituzione della Tassa per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche (TOSAP).

Nel provvedimento di concessione del suolo pubblico sono indicati la tariffa applicata, l’importo complessivamente dovuto e le modalità di pagamento del Canone.

Sono tenuti al pagamento del Canone tutti coloro che effettuano, anche se privi di autorizzazione, occupazioni di qualsiasi natura, in modo permanente o temporaneo:

  • nelle strade, nei corsi, nelle piazze e, comunque, sui beni appartenenti al demanio o al patrimonio indisponibile del Comune;
  • negli spazi soprastanti (esclusi balconi, verande, bovindi e simili infissi di carattere stabile), o sottostanti il suolo pubblico;
  • in aree di proprietà privata soggette a servitù di pubblico passaggio.

L’ occupazione di spazio pubblico è consentita solo previo rilascio di un provvedimento espresso di concessione o autorizzazione. Il Canone è dovuto dal titolare di tale atto o, in mancanza, dall’occupante.

Il versamento deve essere effettuato:

  • Ufficio Postale: versamento di conto corrente postale n. 48726475, intestato a Esatto S.p.A – COSAP Trieste
  • Banca: bonifico su conto corrente bancario (Codice IBAN: IT72E0634002210100000005342 Codice BIC: IBSPIT2U) intestato a Esatto S.p.A. COSAP Trieste

Per le CAUZIONI:

  • Banca: bonifico su conto corrente bancario (Codice IBAN: IT87I0634002210100000005360 Codice BIC: IBSPIT2U) intestato a Esatto S.p.A. CAUZIONI Trieste

Concessioni e autorizzazioni:

  • Comune di Trieste
    Uff. Occupazione Suolo Pubblico
    via Genova 6 – tel. 040 6754449
    oppure 040 6754782, oppure 040 6754615

Informazioni:

  • Call Center 800800880

Nel provvedimento di concessione del suolo pubblico sono indicati la tariffa applicata, l’importo complessivamente dovuto e le modalità di pagamento del Canone.

Nel caso di occupazione temporanea di spazio pubblico il Canone relativo deve essere versato contestualmente al rilascio dell’atto di concessione.